24
Set
08

Tavola Rotonda Occhione XV C.I.O.

Sabaudia 14-18 ottobre 2009.

Nelle giornate del convegno è prevista una tavola rotonda sull’Occhione Burhinus oedicnemus.

La tavola rotonda si terrà il giorno 16 pomeriggio al termine della sessione ordinaria.

Lo scopo di questo blog è di ricevere proposte da parte degli interessati sullo svolgimento dei lavori della tavola rotonda.

La mia intenzione è quella di arrivare ad una  presentazione in power point (preparata dal chairman che accontentiamoci sono io) ma compartecipata e sostanziata da tutti gli apporti che vorrete dare in questa fase preliminare. La presentazione è il prologo per la discussione che tutti vogliamo sia la più ampia possibile.

Credo sia possibile fissare degli argomenti e obiettivi di massima sin d’ora.

Ecco le mie proposte di articolazione della Tavola rotonda:

– Faunistica e demografia: Aggiornamento dello stato delle conoscenze sulla distribuzione e popolazione, densità, successo riproduttivo ecc. Obiettivo: indicare una stima della popolazione nidificante in Italia.

-Metodi di censimento: Analisi delle esperienze di lavoro e confronto dei metodi relativi sia alla fase riproduttiva, sia alla fase di svernamento. Obiettivo: cercare uno o più standard e protocolli di ricerca.

– Ecologia: Rappresentare un quadro delle scelte ecologiche dell’Occhione relative ad habitat/nicchia su scala locale concernenti le analisi delle metapopolazioni indagate da noi occhionologi. Obiettivo: Provare a sistematizzare metodi di indagine e produrre una sintesi rappresentativa dei risultati finora ottenuti.

-Ecoetologia: Definire quanto prodotto qualitativamente e quantitativamente nelle varie branche di indagine: bioacustica, sociobiologia, comportamento. Obiettivo: Sintesi dei risultati.

– Conservazione: Esperienze di progetti di tutela della specie o dei siti che la ospitano. Obiettivo: Definire modelli di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e delle amministrazioni.

 

Per ognuno dei punti (e ne possiamo individuare altri) si chiede il contributo di tutti anche in questa fase preparatoria. Perchè in definitiva lo scopo di questo blog minimale è di giungere al Convegno con le idee chiare su cosa e come discutere, per fare si che la tavola rotonda non sia un momento interlocutorio, ma che invece rappresenti l’occasione per stilare delle linee guida nei vari ambiti di ricerca. Ovviamente senza nulla togliere alla creatività del disegno sperimentale di ognuno di noi, ma per cercare un linguaggio che sia il più comune possibile.

Ho scelto di mettere la restrizione dell’approvazione alla pubblicazione per i commenti inseriti, per evitare gli scocciatori, purtroppo sempre presenti nei luoghi “informatici. E’ ovvio che sarà mia cura seguire il blog e pubblicare ogni commento attinente i nostri obiettivi.

Si può cominciare da subito a proporre. Questo sarà lo “spazio per le proposte” da ora al Convegno. Tempo ne abbiamo, ma il tempo vola e non se ne va “di pedina”.

Angelo Meschini detto angelo (in minuscolo) o bigeye per gli amici 🙂

Annunci

2 Responses to “Tavola Rotonda Occhione XV C.I.O.”


  1. 1 pietro giovacchini
    ottobre 1, 2008 alle 7:38 pm

    Molto bene Angelo, noi grossetani forniremo l’appoggio alla tavola rotonda.

    Non ho capito una cosa: sono previsti interventi dei vari studiosi?

    Bye

    Pietro

  2. 2 ciotavrotocc
    ottobre 2, 2008 alle 3:02 pm

    allora Pietro, grazie del tuo intervento e della disponibilità.
    La tavola rotonda non prevede comunicazioni o poster. Questi, relativi all’Occhione, possono trovare spazio nelle sessioni ordinarie del Convegno.
    La tavola rotonda sarà un momento di discussione, approfondimento e sintesi, che avrà la partecipazione degli “esperti” al fine di determinare linee guida per ognuno degli aspetti che ho selezionato nell’introduzione e che si potranno selezionare, a prescindere dal fatto che ognuno di noi porti una comunicazione o poster nelle sessioni ordinarie.
    speriamo di entrare, dopo una fase preliminare, nel vivo degli argomenti anche in fase di preparazione, qui nel blog.
    Avremo più di due ore a disposizione, credo che sul tempo non ci saranno problemi a dilungarci quanto serve e lo sforzo sarà quello di essere molto concreti e pragmatici.
    Il blog quindi come strumento che ci aiuterà a mirare gli obiettivi più lucidamente e senza perdere tempo.

    ciao

    a. meschini


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


settembre: 2008
L M M G V S D
    Feb »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: